Il Memory Foam


dettaglio-memory-1L’ingrediente fondamentale di ogni materasso Nardelli è il Memory Foam. Introdotto nell’industria come un materiale di derivazione aerospaziale, il Memory Foam esiste dagli anni ’60, vale a dire da quando gli ingegneri della NASA lo inventarono per rendere più confortevole il momento del decollo agli astronauti e trovava applicazione nelle imbottiture delle postazioni di guida. Si tratta di un materiale che deriva dalla schiumatura di poliuretano con l’aggiunta di additivi ed olii essenziali per favorire le prestazioni tecniche che sono contenute nella sua struttura molecolare. Dunque, il Memory Foam è una schiuma viscoelastica di poliuretano a cellule aperte con eccezionali doti di sensibilità di forma particolarmente sensibile al calore, ed è questa l’essenza che poi ne caratterizza il comportamento rispetto a qualsiasi altra tipologia di materasso. I materassi in Memory
Foam hanno una particolare capacità di adattarsi al corpo durante il riposo perché il calore stimola i polimeri che lo costituiscono e lo rendono più avvolgente. Le lastre che contengono memory foam possono presentarsi in diversi spessori e con diverse densità, e con diverse lavorazioni a seconda di come viene realizzato il materasso. Si può parlare di strati in un Memory, intendendo proprio la presenza, all’interno della lastra, di un numero di fogli di memory a diverso spessore, a diversa densità e diversa rigidità.

Tecnologia my Memory Nardelli
My Memory reagisce attivamente alla pressione e al calore del corpo: la sua struttura a tre strati si adatta alle linee del corpo e, plasmandosi, crea un morbido cuscinetto, evitando la compressione degli arti e favorendo l’attenuazione di dolori, mal di schiena e crampi. My Memory non si deforma e ripristina gradualmente la propria forma originale. Il suo guscio è anallergico, sfoderabile e facilmente lavabile.dettaglio-curva-centrale

Morbido o rigido? Non importa. Materassi Nardelli offre soluzioni ottimali per tutte le esigenze.
My memory si adatta al corpo e conferisce la sensazione di assenza di gravità.

My VANTAGGI

  • asseconda le forme del corpo e il modo di dormire;
  • favorisce un’immediata sensazione di comodità e benessere;
  • agevola il rilassamento di nervi e muscoli;
  • elimina tensioni, contratture e il fastidioso senso di stanchezza;
  • contribuisce a prevenire patologie a carico della colonna vertebrale e delle articolazioni;
  • essendo microforato e ultratraspirante, il Memory crea un microclima equilibrato, ostile alla polvere e agli acari;
  • favorisce la traspirazione perché, per quanto il poliuretanosia di origine sintetica, esso è composto da celle aperte e traspiranti dove l’ aria è libera di fluire e l’ umidità può essere smaltita nel modo più corretto;
  • il Memory rappresenta al momento il prodotto più robusto e duraturo presente sul mercato, purché rispetti dei minimi canoni qualitativi.


Il legno di faggio

totaleL’ingrediente alla base di ogni rete a doghe Nardelli è il legno multistrato di faggio di prima qualità.
Il faggio fa parte della famiglia delle Fagaceae che conta nella propria genealogia anche le Querce
ed i Castagni. Famiglia illustre perciò, ed il faggio, dal punto di vista dell’industria mobiliera, occupa
una posizione di rilievo grazie alle qualità dei suoi legnami, che si lasciano tornire con una facilità impareggiabile e si prestano ad essere curvati a vapore, grazie alla loro fibratura, facile da orientare e
trattare. L’albero di faggio si presenta con una folta chioma che spesso raggiunge grandi dimensioni
(fino a 40 metri di altezza e oltre un metro e mezzo di diametro), possiede un fusto dritto e cilindrico,
una corteccia levigata e sottile di colore grigio cenere con macchie biancastre. In Italia è molto diffuso
nelle aree delle Alpi e degli Appennini. Ha una vita media di 150 anni.

PRODOTTO FINALE: si presenta di colore bianco – rosato, con tessitura omogenea, alquanto duro e compatto.

Qualita’ my memory Nardelliflat

Le reti a doghe sono importantissime per assicurare il perfetto sostegno ergonomico e per ottimizzare i benefici del materasso in Memory Foam che, supportato da reti inadeguate o a doghe di qualità standard, perderebbe gran parte delle sue proprietà, non garantendo, dunque, il completo accoglimento delle varie parti del corpo. Un altro fattore molto importante è l’assenza di metallo nella struttura della rete che neutralizza l’assorbimento delle onde elettromagnetiche, grandi nemiche del sonno e di una corretta rigenerazione cellulare durante il riposo. Per questo motivo, ormai da tempo, l’utilizzo di reti a doghe e telaio in faggio è consigliato da medici e specialisti della bio-architettura. Il legno è, inoltre, un potente antibatterico, contrasta l’azione delle tarme e impedisce la formazione di muffe.

  • RESISTENZA
  • FLESSIBILITÀ
  • INDEFORMABILITÀ