Proviamo a indovinare.
Sei andata a dormire con la convinzione di riposare ma ti sei svegliata più volte durante la notte. Sei ancora stanca e magari con un fastidioso dolore alla schiena.
Perfetto. I casi sono due.
Con buona probabilità tra tutti i materassi in vendita non hai scelto quello giusto oppure è arrivato il momento di sostituirlo, magari perchè ha perso le sue capacità di supporto e influisce negativamente sulla postura corretta.
Cerchiamo di scoprire assieme come sono fatti quelli che ci sono in giro e quale fa più al caso tuo.

 

Come sono fatti i Materassi a molle

Interno dei materassi a molle insacchettate

In un materasso a molle insacchettate centinaia di molle contenute ciascuna in una custodia vengono compresse durante il riposo in maniera indipendente. Queste si adattano a porzioni del corpo corrispondenti alla grandezza di ciascuna molla. Il sostegno offerto da questo tipo di materassi è a portanza costante e la durezza del materasso dipende dalla sezione scelta nella progettazione di ciascuna molla.
Il materasso a molle può andar bene per chi desidera un supporto molto compatto e non ha problemi di compressione di particolari zone del corpo, ma prima di acquistarlo bisogna tenere ben presente che questo tipo di materasso è molto pesante a causa dell’acciaio utilizzato nelle molle e dev’essere trasportato aperto. Questo implica la necessità di calcolare esattamente le dimensioni di accesso che si hanno a disposizione per posizionarlo in camera da letto.

 

Come sono fatti i materassi in lattice

I materassi in lattice naturale sono prodotti realizzati con una lastra interna in lattice proveniente dalla resina dell’albero della gomma chiamato Hevea Brasiliensis. Questa è composta anche da una certa percentuale di additivi necessari al raggiungimento della corretta consistenza, al corretto distacco della lastra e alla sua durata nel tempo senza la formazione di muffe e batteri.

 

Mescola e asciugatura

Una volta preparata la mescola questa viene colata negli stampi che conferiranno alla lastra la forma desiderata. Una volta attesi i tempi tecnici per l’asciugatura e accertata l’assenza di imperfezioni, questo particolare tipo di materassi senza molle può essere stato progettato a portanza differenziata e supporto puntuale, infatti la forma degli stampi delle lastre di lattice consentono di aumentare la densità nelle zone del corpo più pesanti e diminuirla in quelle bisognose di meno supporto. Inoltre eventuali fori presenti sulla superficie della lastra consentono uno smaltimento ottimale dell’umidità corporea.

 

Lastra di un materasso in lattice con fori di areazione

 

Alcuni consigli riguardo ai materassi in lattice

I materassi in gomma di lattice naturale sono raccomandati per tutti coloro che preferiscono i prodotti naturali o che durante la stagione primaverile iniziano a starnutire a causa di allergie al polline o alla polvere.
Materassi e materassini in lattice hanno progressivamente sostituito i tradizionali materassi ortopedici a molle, perché garantiscono prestazioni e un comfort migliore. Negli ultimi 20 anni sono diventati famosi grazie alla TV e si sono diffusi grazie a personaggi celebri che facevano da testimonial durante le televendite dei materassi più noti.

 

Manutenzione del materasso in lattice

Apertura del rivestimento del materasso in lattice per l'areazione periodica

Scegliere un materasso in lattice significa anche prendersene cura. Essi hanno bisogno di una manutenzione puntuale, infatti settimanalmente bisogna aprire il rivestimento del materasso per consentire alla lastra di areare e scongiurare la formazione di muffe ed evitare lo sbriciolamento del lattice in seguito alla formazione di umidità eccessiva.
Il lattice dei materassi solitamente ha anche un odore caratteristico, che ha bisogno di alcuni giorni per andare via. Prima di comprare il materasso in lattice considera l’ipotesi di arieggiare per alcuni giorni la camera da letto per consentire di smaltire eventuali “profumi” non graditi.Ancora, lastra di lattice, unitamente ad aver bisogno di prendere aria, ha bisogno di essere movimentata, infatti ogni 2-4 settimane va capovolta e girata. Questa movimentazione del materasso è fondamentale perchè evita che il materasso si comprima solo in una zona e necessiti di essere sostituito prima del tempo.

 

Come sono fatti i materassi in memory

Il memory foam nasce a metà degli anni 60 in una sperimentazione della NASA per lo sviluppo delle sedute dello space shuttle. Queste sedute avrebbero protetto le schiene degli astronauti dalle forze dei decolli e degli atterraggi più bruschi. Una volta scaduto il brevetto, questo materiale ha preso piede nell’industria dei materassi all’avanguardia, evolvendosi e diventando sempre più performante dal punto di vista dell’igiene e del comfort.
Derivato dal poliuretano, ora viene reso più stabile ed ecologico perché viene utilizzata della semplice acqua come reagente per generare più velocemente la classica schiuma dalle proprietà che andremo a illustrare.

 

Materassi in lattice prezzi

Un’altra domanda molto richiesta ai nostri consulenti è: quanto costano i materassi in lattice? Una nostra ricerca ha portato a rilevare che il loro prezzo è più alto, ma si tratta di prodotti di origine naturale. Derivare la materia prima dagli alberi, trattarlo e processarlo con gli addensanti per arrivare alla mescola finale quindi costa di più e il prodotto finito offre delle prestazioni uniche nel suo genere.

 

Materassi memory: caratteristiche che devi conoscere

I materassi in memory foam sono prodotti ottenuti tramite l’unione di più lastre di materiali simili, più precisamente memory foam e poliuretano, che partecipano all’ottenimento di un supporto che in superficie si modella e consente ad ogni parte del corpo un adeguato rilassamento muscolare e articolare e negli strati successivi diventa più rigido per supportare e distribuire meglio tutto il peso. Un indicatore della costruzione di ciascun modello è la densità, ossia la quantità di materiale contenuto in un’unità di volume. Questo dato è proporzionale al supporto e alla rigidità della lastra. Poichè nei supporti in memory foam ciascun modello è composito, cioè formato da più lastre modellate a loro volta con spessori e forme particolari, la maniera migliore per determinare la sensazione che ne risulta è comprimere il materasso e confrontarlo con con altri modelli, così da capire la durezza del materasso e la sua reazione sotto il proprio peso.

 

Altre caratteristiche

Altre indicazioni utili sono date dalle certificazioni possedute in termini di sicurezza e igiene, infatti esso è un prodotto che contribuisce attivamente alla salute di ciascuno ed avere un supporto che non crea danno, ma anzi contribuisce ad alleviare dolori e stanchezza, è di fondamentale importanza.Al momento dell’acquisto è sempre bene indagare sulla durata della garanzia, delle modalità di assistenza e sul possesso di questi certificati.

Elenco certificazioni da controllare

  • LGA: Il certificato LGA indica che un prodotto soddisfa i requisiti di legge rispetto ai test delle sostanze nocive.
  • Morton Thiokol: MORTON THIOKOL RESEARCH AND DEVELOPMENT INSTITUTE dimostra che i prodotti hanno un’efficacia anti-batterio ed antimuffa.
  • Catas: simula condizioni di stress su materiali e prodotti finiti rilasciando certificazioni e attestati di rilevanza internazionale.
  • Ecolabel:è un marchio europeo usato per certificare il ridotto impatto ambientale dei prodotti.
  • Fiducia nel tessile:  test sulle sostanze nocive che garantiscono che non esistono rischi per la salute in conformità dall’OEKO-TEX Standard 100.
  • Memory Form: questa certificazione garantisce l’autenticità della materia prima
  • Made in Italy: ha l’obiettivo di consentire al consumatore di avere la garanzia sull’origine italiana e sulla qualità dei prodotti acquistati.

I vantaggi dei materassi memory

Una delle qualità più importanti del materasso in memory è quella di essere termosensibile, ossia di replicare fedelmente e meglio di ogni altro la forma di ogni fisico grazie al peso corporeo e al calore. Inoltre, i materassi in memory di ultima generazione sono prodotti con una struttura a celle aperte schiumate ad acqua. Questa composizione li rende più traspiranti, quindi più confortevoli rispetto ai modelli già ottimi prodotti in passato.
In confronto agli altri, i materassi in memory foam matrimoniali hanno bisogno di molta meno manutenzione, infatti a differenza degli altri non hanno bisogno di arieggiare o di essere capovolti. Evitando questa procedura si risparmia tempo e fatica per dedicarla ad attività più piacevoli.

 

Benefici dei materassi in memory

Quindi ricapitolando i benefici dei materassi in memory sono:
prezzo basso rispetto ad altri materiali di origine vegetale;

adattabilità alle forme del tuo corpo e non il contrario. Questo significa che il materasso supporterà correttamente tutte le parti del corpo modellandosi in base ai pesi e alle forme tipiche, risultando di una comodità straordinaria e garantendo la corretta postura della colonna vertebrale;

– I materassi in memory foam sono termosensibili e sono in grado di mantenere la temperatura corporea ottimale durante il riposo;

– I materassi memory favoriscono una naturale postura durante il sonno, distribuendo i pesi e aiutando a migliorare la circolazione. Prevengono e alleviano formicolii e mal di schiena dovuti a posizioni scorrette acquisite durante la notte.

 

Sono migliori i Materassi in lattice o a molle?

I materassi a molle insacchettate sono anche detti materassi di una volta, perchè sono formati da centinaia di molle che sorreggono il corpo esercitando una spinta sui punti sporgenti, quindi creando punti la cui pressione sul nostro corpo è maggiore.
I punti solitamente più sollecitati sono glutei, cassa toracica e spalle, causando spesso dolori in seguito a cattive posture notturne.
I materassi in lattice, invece, con la loro elasticità annullano l’effetto di questa pressione rendendola più omogenea e meno rischiosa per il riposo senza fastidi. L’effetto è che il corpo viene accolto più uniformemente e può rilassarsi in una posizione più naturale, migliorando così la qualità del sonno che sarà più riposante e meno disturbato.

 

Materassi memory foam o lattice? Quali scegliere.

E’ una domanda che i nostri consulenti si sentono fare spesso. Sono meglio i materassi in lattice o i materassi in memory? Materassi Nardelli ha scelto di essere all’avanguardia e produrre i materassi più nuovi e performanti sul mercato, quindi di vendere prodotti che:

Non richiedono manutenzione periodica come frequenti arieggiamenti e capovolgimenti
Che hanno il massimo grado di modellazione e supporto puntuale
Che contribuiscono alla creazione del microclima funzionale al riposo

I Materassi Nardelli sono anche a prezzo basso e forniscono i certificati e garanzie più alte sul mercato. Istituti come Morthon Tiokol, CATAS, Fiducia nel Tessile e garanzia fino a 25 anni fornita direttamente dalla nostra azienda sono indicatori di prodotti di altissima qualità.

 

Come sono i Materassi Nardelli

Capacità del materasso in memory di conservare la forma

Di che tipo sono i materassi che produciamo? La Materassi Nardelli ha scelto di produrre i materassi più tecnologici sul mercato ed ha scelto il memory foam per realizzarli. Essi variano nelle prestazioni a seconda dei modelli e arrivano anche ad essere dispositivi medici con certificazione ministeriale.
Ogni materasso è dotato di specifiche caratteristiche di altezza minima di 20 centimetri e portanza differenziata a seconda delle zone. Ancora, ogni modello è dotato delle certificazioni di sicurezza più autorevoli d’Europa, con garanzia fino a 20 anni.
I Materassi in memory form Nardelli sono dotati di rivestimento sfoderabile e lavabile per un’igiene ottimale, realizzati anche con tessuti pregiati per massimizzare la traspirazione e garantire un’elevata resistenza alle sollecitazioni.
La nostra azienda è famosa per mettere spesso materassi in offerta in vendita sui canali TV più famosi ad un prezzo sottocosto.

 

Conclusioni

I benefici dei prodotti di ultima generazione sono numerosi: pratici, traspiranti, ergonomici e igienici; essi permettono a tutto il corpo di rilassarsi in una posizione più naturale e quindi di dormire meglio. Hanno prezzi variabili ed è proprio per questa ragione che i nostri materassi in memory rappresentano un’alternativa intelligente, che coniuga perfettamente tecnologia, igiene e convenienza.
Perché pensarci ancora? La nostra azienda mette a disposizione un consulente in carne ed ossa che ti farà toccare personalmente le qualità dei Materassi Nardelli e ti mostrerà la facilità con cui fare questo importante acquisto in totale relax. Tutto comodamente da casa tua.
Lascia i tuoi dati nel form sotto o clicca sull’icona con l’operatrice per chiedere una dimostrazione gratis.


Chiedi un appuntamento o assistenza

Il nostro servizio clienti è aperto dal lunedì al venerdì.
La mattina dalle ore 9:00 alle 13:00.
Il pomeriggio dalle ore 14:30 alle 18:00.
CHIAMACI!