6 aprile.
Ed eccolo il giorno dedicato ad uno dei piatti più famosi ed imitati (male) nel mondo: la carbonara!
Ovviamente noi di Materassi Nardelli ne andiamo pazzi, ma prima di andare a tavola e celebrare questa giornata nella maniera più onorevole (cioè mangiando), vi proponiamo qualche gustosa informazione sulla pasta alla carbonara.

Storia del #carbonaraday

Ovviamente i marketer, i social media manager, i follower e qualsiasi altro user amante del buon cibo non hanno perso tempo, infatti hanno fatto loro questo evento creato dalla International Pasta Organization (IPO) e creato immediatamente l’hashtag da inserire sui vari canali, per cercare notizie e post su questa giornata. Il carbonara day segue l’intento della IPO, ossia far conoscere la pasta nel mondo, rendere il consumatore edotto sui valori nutrizionali, sugli effetti benefici e tutelare gli interessi del settore. L’associazione italiana dei produttori di pasta e dolci, membro del board internazionale della IPO, ha condotto una ricerca per conoscere quale sia il condimento preferito e, sorpresa, il risultato della ricerca condotta ha nominato proprio la carbonara condimento preferito. Questo risultato era del tutto inatteso poiché i pronostici davano come vincitrice la celeberrima lasagna!!! Da questo risultato l’organizzazione mondiale ha invitato tutti il 6 aprile a pubblicare qualcosa in merito con il tag #carbonaraday.

Ricetta spaghetti carbonara

Noi di Materassi Nardelli non potevamo risparmiarci dal contribuire a questa giornata condividendo come preparare un ottimo piatto di spaghetti alla carbonara.

Ricetta per 4 persone

Dosi:

  • 350 g spaghetti
  • 120 g guanciale
  • 20 g pecorino romano
  • 20 g grana grattugiato
  • 3 uova
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

  • Durata: 30 minuti

    PREPARAZIONE:

  • Mettete sul fuoco una pentola piena di acqua e fatela bollire. A bollore aggiungete due cucchiai di sale. Intanto, tagliate a bastoncini il guanciale.
  • Rosolate il guanciale in una padella con 2 cucchiai di olio, a fuoco basso, finché diventa croccante (circa 7′). Buttate la pasta tenendo conto del suo tempo di cottura: deve essere pronta insieme alla pancetta, in modo che si possa condire subito.
  • Tirate la pasta al dente e scolatela senza che asciughi troppo (in alternativa, conservate un po’ di acqua di cottura) e rimettetela nella pentola oppure, meglio ancora, in una ciotola; conditela subito con la pancetta e il suo grasso.
  • Aggiungete le uova con il pecorino e il grana, allungandoli con 40-50 g di acqua. Amalgamate il tutto fino a legare la pasta con una profumatissima crema. Pepate a piacere e servite.
  • Buon appetito da Materassi Nardelli


    Chiedi un appuntamento o assistenza

    Il nostro servizio clienti è aperto dal lunedì al venerdì.
    La mattina dalle ore 9:00 alle 13:00.
    Il pomeriggio dalle ore 14:30 alle 18:00.
    CHIAMACI!

    Chiedi un appuntamento o assistenza


    Il nostro servizio clienti è aperto dal lunedì al venerdì.

    La mattina dalle ore 9:00 alle 13:00.

    Il pomeriggio dalle ore 14:30 alle 18:00.

    CHIAMACI!